12.1 C
Roma
mercoledì, Gennaio 26, 2022
No menu items!
spot_img
HomeCronacaPolizia, ultime: INSULTA E MINACCIA POLIZIOTTI. LA POLIZIA DI STATO ARRESTA 46ENNE...

Polizia, ultime: INSULTA E MINACCIA POLIZIOTTI. LA POLIZIA DI STATO ARRESTA 46ENNE MESSINESE

Polizia, ultime dal sito:

Messinese, quarantasei anni, in evidente stato di ebbrezza, ha ripetutamente insultato e minacciato i poliziotti impegnati nel controllo del territorio ed intervenuti ieri, nel tardo pomeriggio, in centro città, in un supermercato presso cui continuava a molestare i clienti in transito – recita il testo pubblicato online.   Ai poliziotti che lo hanno più volte invitato a calmarsi ha risposto con ogni tipo di improperi e pesanti minacce – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Inutili i numerosi tentativi di instaurare un dialogo e l’invito a declinare le proprie generalità. Sotto gli occhi attoniti dei dipendenti dell’esercizio commerciale e dei passanti, il quarantaseienne si è scagliato contro uno degli agenti, strattonandolo e spingendolo a terra – si legge sul sito web ufficiale. Ha aggredito ed opposto resistenza, quindi, agli altri agenti intervenuti che, infine, procedevano all’arresto e lo trasferivano presso la caserma Calipari – precisa il comunicato.   Pertanto, l’uomo veniva arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per i reati di oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto a fornire le proprie generalità, nonché per porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere – recita la nota online sul portale web ufficiale. Sequestrato infatti, a suo carico, un coltello che, come raccontato da più persone, avrebbe brandito all’interno del supermercato –   L’uomo è stato sottoposto oggi a rito direttissimo all’esito del quale l’Autorità Giudiziaria ne ha convalidato l’arresto disponendo gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico –

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dalla Polizia di Stato e pubblicata online sul sito istituzionale. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 08, anche mediante il canale web istituzionale della Polizia di Stato, area Questure online, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: questure.poliziadistato.it

Può interessarti anche
- Advertisment -
Google search engine

Ultim'ora