12.1 C
Roma
mercoledì, Gennaio 26, 2022
No menu items!
spot_img
HomeCronacaPolizia, ultime: CALENDARIO DELLA POLIZIA DI STATO – VENDITA ON-LINE

Polizia, ultime: CALENDARIO DELLA POLIZIA DI STATO – VENDITA ON-LINE

Dal sito della Polizia di Stato:

Anche quest’anno il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha deciso di procedere alla vendita, a scopo benefico, dell’edizione 2022 del calendario della Polizia di Stato – aggiunge testualmente l’articolo online.   Il costo è rimasto di 8 euro per il calendario da parete e di 6 euro per il calendario da tavolo – riporta testualmente l’articolo online. Il ricavato sarà destinato al Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus che finanzierà il progetto “COVAX, per un accesso equo e globale ai vaccini”. L’Unicef, in risposta ai crescenti bisogni causati dalla pandemia da COVID-19, sostiene la collaborazione globale Access to COVID-19 Tools-Accelerator (ACTC-A) volta ad accelerare lo sviluppo, la produzione e l’accesso equo a nuovi test diagnostici, terapie e vaccini contro il COVID-19..   Inoltre, sarà devoluta dal Comitato italiano per l’Unicef una quota del ricavato delle vendite del calendario al Fondo Assistenza per il Personale della Polizia di Stato, in favore del Piano “Marco Valerio”.     I cittadini che desiderano acquistare il calendario potranno farlo anche online sul sito Unicef alla pagina www.regali.unicef.it.   Al costo del calendario (8 euro per l’edizione da parete e 6 euro per quella da tavolo) dovranno essere aggiunte le spese di spedizione – si apprende dalla nota stampa.   Il calendario verrà consegnato direttamente a casa, esclusivamente sul territorio nazionale – recita la nota online sul portale web ufficiale.   Giova ricordare che la vendita dei calendari della Polizia di Stato 2021 ha permesso di devolvere euro 191.521 al progetto Unicef “Emergenza Coronavirus”.   Arezzo, 26 novembre 2021  

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio stampa della Polizia di Stato. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 20, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questure, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Può interessarti anche
- Advertisment -
Google search engine

Ultim'ora