12.7 C
Roma
sabato, Novembre 27, 2021
No menu items!
spot_img
HomeCronacaPolizia, Sospesa licenza di caccia a due cacciatori dalla Polizia di Stato...

Polizia, Sospesa licenza di caccia a due cacciatori dalla Polizia di Stato di Terni

Polizia, ultime dal sito:

                                Una battuta di caccia fuori da ogni regola è costata la sospensione della licenza a due cacciatori ternani, di 52 e 55 anni, saliti gli onori della cronaca qualche settimana fa per aver postato sui social un video, diventato subito virale – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. I due, dopo aver ucciso una quantità di selvaggina notevolmente superiore al consentito nel Lazio – 180 tordi bottaccio in due, al posto dei 20 a persona previsti dalla legge – l’avevano adagiata sul cofano di un’auto ed, orgogliosi, avevano girato un video che poi avevano pubblicato sui loro profili – aggiunge la nota pubblicata. La cosa non è passata inosservata, né alle associazioni ambientaliste, né ai tanti altri cacciatori che praticano l’attività venatoria nel rispetto delle regole, né tantomeno ai Carabinieri Forestali che hanno subito avviato un’indagine che ha portato all’identificazione degli autori dell’impresa – viene evidenziato sul sito web. Dopo la sanzione amministrativa di 206 euro a testa, è scattata per loro la sospensione della licenza di porto di fucile per uso caccia per 30 giorni, provvedimento emesso dalla Divisione Amministrativa e Sociale della Questura di Terni a firma del Questore Bruno Failla – si apprende dal portale web ufficiale.

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio stampa della Polizia di Stato. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 08, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questure, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Può interessarti anche
- Advertisment -
Google search engine

Ultim'ora