12.7 C
Roma
sabato, Novembre 27, 2021
No menu items!
spot_img
HomeCronacaPolizia, Non si ferma all’alt e aggredisce gli agenti: arrestato dalla Polizia...

Polizia, Non si ferma all’alt e aggredisce gli agenti: arrestato dalla Polizia di Stato

Polizia, ultimissima dal sito web:

Non si ferma all’alt e aggredisce gli agenti: arrestato dalla Polizia di StatoNella serata di ieri, alle ore 21.55 circa, una Volante, nel transitare all’interno del parco Renzi, cercava di procedere al controllo di un motociclo, risultato sprovvisto di copertura assicurativa, con a bordo due persone – L’autista del mezzo, all’invito di fermarsi, anziché ottemperare, accelerava immediatamente l’andatura iniziando a fuggire – recita la nota online sul portale web ufficiale. Gli agenti si mettevano subito all’inseguimento del motoveicolo percorrendo le vie di marina centro fino ad arrivare in via Lucio Lando ove, il guidatore, ormai affiancato dai poliziotti, collideva con la Volante perdendo il controllo del mezzo – riporta testualmente l’articolo online. I due soggetti cadevano naturalmente a terra ma mentre la persona che era alla guida, dopo essersi tolta il casco ed averlo tirato contro i poliziotti riusciva a guadagnarsi la fuga correndo in direzione mare, il passeggero aggrediva gli agenti che, con non poca fatica riuscivano a bloccarlo e metterlo in sicurezza – viene evidenziato sul sito web. Il motociclo, posto sotto sequestro amministrativo, non inserito in banca dati tra quelli rubati, risultava intestato ad un riminese al momento irreperibile – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Il giovane, un 21enne cittadino italiano nato in Russia, veniva così tratto in arresto per resistenza a P.U.. Avvisato il P.M. di turno, ne disponeva il suo trattenimento presso le camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nella mattinata odierna –

E’ quanto si legge in una nota ufficiale diffusa, oggi, dal servizio informazione della Polizia di Stato. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 15, anche mediante il canale web istituzionale della Polizia di Stato, area Questure online, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: questure.poliziadistato.it

Può interessarti anche
- Advertisment -
Google search engine

Ultim'ora