20 C
Roma
venerdì, Ottobre 22, 2021
No menu items!
spot_img
HomeCronacaControlli allo Zen. Altri due arresti.

Controlli allo Zen. Altri due arresti.

Carabinieri, nuovo comunicato online sul sito nella sezione notizie:

Proseguono i controlli serrati dei Carabinieri nel quartiere San Filippo Neri-Zen di Palermo dopo gli arresti dei giorni scorsi in via dell’Olimpo, dove a finire in manette erano stati due “topi d’auto”. I Carabinieri della Stazione San Filippo Neri hanno tratto in arresto un 36enne e un 26enne per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti – precisa la nota online. Nel corso di un servizio, mirato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, i militari hanno sorpreso il 36enne, residente nel quartiere “Zen 2” e già noto alle forze di polizia, mentre cedeva cocaina a un acquirente – recita la nota online sul portale web ufficiale. Il 36enne, invece, a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso delle chiavi di una cassetta postale utilizzata come deposito per la droga e dove erano state nascoste 19 dosi, oltre alla somma di 220 euro in banconote di piccolo taglio – riporta testualmente l’articolo online. Tutto è stato posto in sequestro dai Carabinieri – L’arrestato, su disposizione del Pubblico Ministero, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Palermo – riporta testualmente l’articolo online. La sostanza sequestrata, che immessa nel mercato avrebbe potuto fruttare fino a oltre 2.000 euro, verrà campionata ed analizzata dal competente Laboratorio Analisi del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo –   Il 26enne invece, residente anche lui allo “Zen 2”, stava cedendo una dose di “polvere bianca” quando è stato notato dai militari che, al termine della perquisizione personale, hanno sequestrato altre 3 dosi di cocaina – si legge sul sito web ufficiale. Il giovane è stato ristretto anche lui agli arresti domiciliari – precisa la nota online. Il “cliente” è stato segnalato alla Prefettura di Palermo come assuntore di sostanze stupefacenti – precisa il comunicato. Nel corso delle operazioni di controllo, i militari hanno anche denunciato un 44enne, già destinatario di DASPO Urbano, che in via Lanza Scalea esercitava abusivamente l’attività di guardiamacchine – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale.  

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dai Carabinieri e pubblicata online sul sito istituzionale. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 11, anche sulle pagine del portale web Arma dei Carabinieri, sezione Comunicati Stampa, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: carabinieri.it

Può interessarti anche
- Advertisment -
Google search engine

Ultim'ora