20 C
Roma
venerdì, Ottobre 22, 2021
No menu items!
spot_img
HomeCronacaCarabinieri, Arrestati gli autori del tentato omicidio del 10 agosto in piazza...

Carabinieri, Arrestati gli autori del tentato omicidio del 10 agosto in piazza Paradiso.

Dal sito ufficiale dei Carabinieri:

Nella giornata odierna, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Molfetta su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Trani, che ha valutato ed accolto le esigenze cautelari prospettate dalla Procura della Repubblica, hanno eseguito il provvedimento restrittivo nei confronti di due molfettesi rispettivamente di 34 anni e 48 anni resisi responsabili di un tentato omicidio in concorso ai danni di altro soggetto molfettese – si apprende dalla nota stampa.   I fatti per cui si è proceduto sono risalenti al 10 agosto di quest’anno, quando nella centralissima Piazza Paradiso, nei pressi di via Immacolata, un uomo fu aggredito e colpito all’addome da vari colpi di arma da taglio e poi da un colpo d’ama da fuoco – Il ferito, riuscì trascinarsi in via Bixio, dove poi, raggiunto da alcuni conoscenti, caricato in auto fu trasportato d’urgenza in ospedale, mentre i residenti del luogo, che avevano sentito gli spari, contattavano le forze dell’ordine – Sul luogo in cui avvenne il, fatto di sangue giunsero i Carabinieri della locale Compagnia, assieme al personale della Sezione Investigazioni Scientifiche, per i primi rilievi e l’avvio delle indagini.  Ed è proprio grazie alle serrate indagini successivamente condotte dai Carabinieri della Sezione Operativa di Molfetta, sotto la guida della Procura della Repubblica di Trani che si è riusciti a ricostruire l’evento ed identificare i colpevoli – precisa il comunicato. Gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale di Trani.  

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, nelle ultime ore, dal servizio informativo dei Carabinieri. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 08, anche mediante il canale web istituzionale Arma dei Carabinieri, area online Comunicati Stampa, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: carabinieri.it

Può interessarti anche
- Advertisment -
Google search engine

Ultim'ora